salerno

Responsabilità del P.A. quale Custode ai sensi dell’art. 2051 c.c.

Interessante successo dello Studio Legale Vassallo dinanzi alla Corte di Appello di Salerno in materia di risarcimento del danno da macchia d’olio su sede stradale, ciò che un tempo veniva comunemente chiamata “insidia” e/o “trabocchetto”. Nel caso di specie, a fronte della prova fornita dal danneggiato (prova testimoniale, verbale autorità intervenute, documentazione fotografica), la P.A. […]

Giudice del Lavoro: sul difetto di titolarità della posizione giuridica passiva

Importante successo dello Studio Legale dinanzi al Giudice del Lavoro di Salerno! Lo Studio Legale Vassallo ha ottenuto il rigetto del ricorso proposto da una lavoratrice, la quale ha agito in giudizio nei confronti della propria assistita tentando di dimostrare un ipotetico trasferimento d’azienda tra l’attività presso cui era ritualmente assunta e l’altra gestita dal […]

Illegittima Segnalazione presso Centrale Rischi Bankitalia

Un ulteriore successo per lo Studio Legale Vassallo in tema di illegittima segnalazione a sofferenza presso la Centrale Rischi tenuta dalla Banca d’Italia, relativa alla posizione di un proprio assistito, che aveva causato a quest’ultimo un danno di immagine oltre che la naturale impossibilità accedere al credito bancario: il Giudice di Pace di Salerno, nella […]

Annullata cartella di pagamento di € 50 mila!

La cartella di pagamento deve essere fondata su una pretesa creditoria chiara ed adeguatamente motivata, e cioè deve contenere gli elementi indispensabili per consentire al contribuente di effettuare il necessario controllo sulla correttezza della imposizione ricevuta (cfr. Cass., sezioni unite, sentenza n. 11722/2010). E’ questo il principio espresso, in conformità alla giurisprudenza di legittimità, dalla […]

Reati Ambientali: importante dissequestro presso il Gip

A seguito di un sopralluogo della Guardia di Finanza, in collaborazione con l’ARPAC, la P.G. provvedeva a sottoporre a sequestro preventivo un’importante area industriale, di circa 11.000 mq con annesso impianto di produzione di conglomerato bituminoso: la P.G., invero, rilevava che all’interno dell’area di cui sopra vi fosse uno sversamento non autorizzato di acque reflue […]

Torna su

Informativa breve cookie
Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche e di terze parti. NON utilizziamo cookie di profilazione. Puoi avere i dettagli visitando l’informativa estesa sui cookie:
Informativa estesa cookie
Informativa Privacy